fbpx

Comuni nati da fusione, il governo garantisca le risorse - ANCI Toscana

19 Gen

Comuni nati da fusione, il governo garantisca le risorse

Il sindaco Ignesti: "Per ripristinare il dovuto bastano pochi milioni nel decreto Ristori 5"

“Con l'approvazione del prossimo Decreto Legge "Ristori 5" ci aspettiamo che il governo riesca a individuare le risorse necessarie per garantire al 100% il contributo a favore dei Comuni nati da fusione, così come stabilito dalla legge”. Lo afferma Federico Ignesti, sindaco di Scarperia e San Piero e responsabile di Area Unioni, fusioni e gestioni associate di Anci Toscana.

“Occorre integrare – aggiunge Ignesti -  il budget ministeriale di pochi milioni a livello nazionale per scongiurare così il rischio di una differenza tra la concreta erogazione e gli importi che i Comuni nati da fusione stanno già iscrivendo nei bilanci preventivi 2021. Come richiesto da Anci, auspichiamo che si possa intervenire nel prossimo Decreto in fase di approvazione, per assicurare una ripartizione equa nei confronti dei Comuni di più recente istituzione e ripristinare il contributo definito dall'art. 20 Dl 95/12."

Contatti

    • TEL +39 055 2477490
    • FAX +39 055 2260538
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    • Mappa del sito
    • Viale Giovine Italia 17 50122 FI
    • Sede legale/operativa Viale Giovine Italia 17
    • Sede operativa Via Giovanni Pascoli 8 - Pisa